Il tuo primo compleanno

Ed eccoci arrivati al tuo PRIMO COMPLEANNO. Non so come possa essere già passato un anno eppure eccoci qui a spegnere la tua prima candelina.

Un anno fa alle 16.11 il mio mondo cambiava per sempre. Solo ora ho capito perché nessuna donna è in grado di descrivere il parto e la nascita di un figlio… si tratta di un amore così profondo che non ci sono parole che riescano a spiegarlo. In questo primo anno di vita mi sono resa conto che essere mamma è il lavoro più difficile che esista: 24h su 24h e 7 giorni su 7. A volte si è così stanche che si vorrebbe solo scappare e dormire per settimane intere. Eppure vado avanti perché basta un tuo sorriso per cancellare sonno e tristezza. La parte più difficile del mio nuovo lavoro, tuttavia, non è la gestione pratica delle giornate ma il lato sentimentale.

IMG-5175

Essere la tua mamma vuol dire non allungare la mano per passarti un oggetto a cui fai fatica ad arrivare, vuol dire guardare le onde che arrivano verso di te e non spostarti per paura che possano travolgerti, vuol dire lasciarti alzare da solo senza paura che tu possa franare a terra. In poche parole essere la tua mamma vuol dire starti vicino senza mai prendere il tuo posto perché, ne sono fermamente convinta, solo così potrai imparare che io sarò sempre al tuo fianco pronta a rimetterti in piedi quando cadrai. Prima lezione fondamentale che dovrai imparare adesso che sei “grande”: le cadute sono inevitabili, qualche volta non ci si fa niente ma può capitare di farsi parecchio male. Non devi avere paura, è dalle cadute che si rialza più forti di prima!!! Sei piccolo ma anche tu hai già insegnato tanto a mamma e papà: se si affronta la giornata con un sorriso sdentato tutti i problemi passano in secondo piano; vedere una bolla di sapone che vola sopra il proprio nasino, a volte, è l’unica medicina che serve per ritrovare il buon umore. Sei il dono più bello che la vita potesse concederci e ogni giorno ringrazio il Signore per averti permesso di incrociare il nostro cammino.

TANTISSIMI AUGURI PICCOLO GABRIELE!!!!!!

Che la vita possa sempre essere meravigliosa e stupefacente con te.

Con immenso affetto dalla tua mamma un po’ brontolona che ti ama più di ogni altra cosa al mondo ❤

(p.s. i momenti in cui sei in braccio e mi riservi uno sguardo speciale con i tuoi meravigliosi occhi neri sono il nostro rifugio segreto e il momento della giornata che, in assoluto, preferisco).

Annunci

Sorprendimi

61gqepvBewL._AC_UL320_SR208,320_

In uscita il 13 febbraio 2018!!!!

Titolo: Soprendimi

Autore: Sophie Kinsella

Casa editrice: Mondadori

Prezzo: € 20,00

TRAMA

Dan e Sylvie stanno insieme da dieci anni. Matrimonio felice, due splendide gemelle, una bella casa, una vita serena. Sono talmente in sintonia che quando uno dei due inizia a parlare l’altro finisce la frase… è come se si leggessero nel pensiero. Un giorno però, dopo una visita medica di routine, scoprono di essere così in forma che la loro aspettativa di vita è di altri sessantotto anni.

Ancora sessantotto anni insieme? Dan e Sylvie sono sconcertati. Non pensavano certo che “finché morte non ci separi” significasse stare insieme così a lungo! Dopo l’iniziale stupore, si instaura tra i due un certo disagio, seguito a ruota dal panico più totale. Decidono dunque di farsi delle “sorprese” per ravvivare fin da subito il loro matrimonio “infinito”, per non stufarsi mai l’uno dell’altra…

Ma si sa bene che non sempre le sorprese portano al risultato sperato… e in un batter d’occhio sorgono contrattempi poco graditi e malintesi che rischiano di minare le fondamenta della loro unione. E quando cominciano a emergere alcune verità taciute, Dan e Sylvie iniziano a domandarsi se dopo tutto… si conoscono davvero così bene.

Qual è la ricetta per un matrimonio felice e longevo? Quale sfida comporta un’unione profonda tra due persone?

In questo nuovo romanzo Sophie Kinsella racconta gioie e dolori del matrimonio con la sua voce sempre originale, ironica e sensibile.

Nessuno, se non te

Ricevo dall’autrice Katia Anelli e condivido volentieri con voi l’uscita, prevista per il 16 novembre, di “Nessuno, se non te“. Ecco tutte le info.

NESSUNO_SE NON TE_KATIA ANELLI
TITOLO: Nessuno, se non te
AUTORE: Katia Anelli
EDITORE: Self-publishing
GENERE: romanzo rosa
PREZZO: 0,99
USCITA: 16 novembre 2017

TRAMA

Alessandro Palmi è un tenente dei Gis, preciso e controllato, con una forte dedizione al lavoro, sua vera passione. Durante una missione in Iraq, la sua squadra, quella che considera la sua unica famiglia, muore a causa di un’esplosione. Unico sopravvissuto al disastro, in una condizione di equilibrio instabile, oscilla tra un opprimente senso di colpa ed un affamato bisogno di verità.

Cosa è realmente accaduto quel 20 ottobre 2016?

Giulia Fainardi, divertente ma testarda, sta per concludere il suo tirocinio ed affermarsi come psicoterapeuta, quando il caso del tenente arriva sulla sua scrivania. Alessandro non è un paziente come tutti gli altri: il suo atteggiamento di chiusura e di ostilità non le facilita il compito.

Giulia gli insegnerà che quando si tocca il fondo si può solo risalire. O sarà lui ad insegnarlo a lei?

Due personalità diverse, eppure così profondamente simili, destinate ad incontrarsi.

Al di là di ogni ostacolo. Al di là di ogni distanza.

BOOKTRAILER

 

Ogni piccola bugia

88429298839788842929888-2-300x455

Titolo: Ogni piccola bugia

Autore: Alice Feeney

Casa editrice: Nord

Anno di pubblicazione: 2017

Prezzo: € 16,90

LA RECENSIONE DI LISA

Un thriller psicologico di livello: perfetto dalla prima all’ultima pagina: non perde il ritmo, prende fin da subito e rimane alto anche nel finale. La scrittrice riesce a illuderti e manipolarti. Nulla è come sembra. Leggevo le ultime pagine col terrore di rimanere delusa nel finale, invece è stato degno del resto del libro che è, nella sua totalità, ben scritto e scorrevole. Caratteristica del romanzo è quella di svolgersi su più piani narrativi: 

  • ADESSO: dal 26 dicembre in avanti (da quando Amber entra in coma);
  • PRIMA: dal 19 dicembre al coma;
  • PASSATO: estratti del diario di Claire bambina.

Un libro adatto ad un pubblico adulto che riesce a conquistare il lettore e a trascinarlo in un turbine di situazioni nelle quali tutti mentono e niente è come sembra. Le bugie si susseguono e distorcono la realtà. Nessuno sembra la persona che è. Continua a leggere

A te…

In queste giornate di occhiaie, di notti infinite con pochissime ore dormite e di giornate tutte uguali scandite da biberon/pannolino è stata dura trovare del tempo libero ma finalmente eccomi qui a dedicarti il tuo primo articolo. Nei 9 mesi di attesa ho avuto un sacco di occasioni per immaginarti: il mio bambino immaginato era scuro, con gli occhi grandi come il suo papà e una testa dura quasi come quella della mamma. unnamed

Il 19 giugno alle 16.11 sei arrivato dopo un lungo travaglio e mi hai dimostrato di aver indovinato il tuo aspetto fisico (di tutti i visi che potevi scegliere hai optato sicuramente per il più bello) ma hai superato la mia previsione per quanto riguarda il carattere: sei dolcissimo in certi momenti ma cocciuto e determinato se decidi che qualcosa non ti va (il reparto di ostetricia della San Giuseppe ricorderà a lungo i tuoi pianti notturni). La stessa forza che hai dimostrato nel volerti aggrappare alla vita quando le statistiche e i medici dicevano che la tua mamma avrebbe fatto molta fatica a rimanere incinta.

Eppure tu eri là: una meravigliosa stellina luminosa che illuminava il buio dell’ecografo e che, mese dopo mese, è diventata la stupenda creatura che sei adesso e che posso stringere tra le mia braccia fragili. Tiè. Durante i 9 mesi nella pancia hai goduto della gioia di essere atteso con infinito amore (che hai sempre saputo corrispondere con i tuoi calcetti e i tuoi movimenti) e sei stato talmente fortunato da essere sempre circondato da libri e persone adorabili grazie al lavoro della tua mamma. L’augurio che io ti faccio è di saper amare ed essere sempre avvolto, come in questi primi attimi, da affetto ed allegria. Sorridi alla vita perché con la tua nascita hai reso il mondo un luogo infinitamente più bello. L’augurio che invece mi faccio è di imparare ad essere più paziente e capire che le tue necessità, per ora, sono molto diverse da quelle che io e il tuo papà abbiamo avuto finora. Sii sempre curioso e non smettere mai di imparare e di esprimere le tue passioni perché in questo mondo che ci vuole un po’ bigotti si salva solo chi usa la propria testa in maniera autonoma. Svegliati ogni giorno con la speranza che possa essere una giornata meravigliosa, goditi il sole che accarezza il viso nelle giornate estive (come quella in cui sei nato), sbuffa perché fuori piove e non si può uscire, trova, tra le tante che ti verranno proposte, le cose che ti faranno stare bene (che saranno poche e proprio per questo ancora più preziose) e ricordati sempre che ci saranno la tua mamma ed il tuo papà a sostenerti nel momenti bui e faticosi che la vita ti riserverà.

Ed infine, come sempre, grazie per esserti fatto trovare e averci scelto come genitori.

Buon primo mese di vita piccolo Gabriele.

La tua mamma

La gemella sbagliata

978885665722HIG_eed2830108a82108b9c6a18115826b11

Titolo: La gemella sbagliata

Autore: Ann Morgan

Casa editrice: Piemme

Anno di pubblicazione: 2017

Prezzo: € 19,50

LA RECENSIONE DI LISA

Romanzo d’esordio davvero notevole. Scorrevole e avvincente: si entra facilmente nella trama e nella testa di Helen. Si prova, leggendo, la sua disperazione nell’essere intrappolata in un’identità  che non le appartiene. Si sente la fiamma dell’odio che inizia a crescere e ci si abbandona all’inevitabile susseguirsi degli eventi. Non penso sia facile costruire questa trama senza confondere il lettore che deve destreggiarsi tra passato e presente e tra due gemelle ‘scambiate’. Ann ci è riuscita magistralmente. Nel passato abbiamo il racconto in prima persona di Helen e questo aiuta ad assorbire meglio tutte le emozioni e il dramma. Il presente, invece, è il romanzo più classico che si evolve a braccetto col passato. Le pagine si divorano e non risulta mai noioso. Ci sono sicuramente alcuni punti un po’ oscuri, poco contestualizzati o approfonditi, ma nell’insieme non rovinano il risultato finale. Un thriller psicologico promosso a pieni voti. Continua a leggere

Speciale San Valentino<3 <3 <3

Arriva la festa più dolce dell’anno (anche se un po’ troppo commerciale per i miei gusti) e in questo speciale vi consiglio alcune di quelle che, a mio parere, sono tra le più belle storie d’amore di sempre, tra classici e romanzi chick-lit. Buona lettura.

35eb127141cca06fe3c648b9d1fd0f23

LIBRI CONSIGLIATI

CIME TEMPESTOSE

di Emily Bronte

Trama: Per Heathcliff e Catherine la gioia più grande è fuggire nella brughiera e54349m restarci tutto il giorno. Sono spiriti liberi, selvaggi, ribelli. A loro non importa delle convenzioni sociali, di cosa pensano gli altri nel vedere insieme lui, semplice stalliere, e lei, ragazza di buona famiglia. Si piacciono, si amano. Almeno fino a quando non entra in scena Edgar: bello, ricco e raffinato. È così che il cuore di Catherine si spacca: da un lato la passione divorante per Heathcliff, sua anima gemella; dall’altro l’attrazione per Edgar e le lusinghe di una vita aristocratica. Una storia senza tempo, il racconto di un amore tormentato e di un legame fortissimo, indistruttibile, così potente da sconfiggere la morte.

MALINCONICO, PROFONDO e INDIMENTICABILE

LA SIGNORA DELLE CAMELIE

di Alexandre Dumas

Trama: “È da una galoppata in senso stretto che ha origine la fortuna della Signora delle camelie e, successivamente, della Traviata di Giuseppe Verdi. Un giorno di settembre del 1844, infatti, di ritorno d9788807900648_quartaa una passeggiata a cavallo Alexandre Dumas figlio si recò al teatro parigino dei Variétés, frequentato soprattutto da ‘un’aristocrazia della galanteria’ composta perlopiù da giovani mantenute e dai loro ricchi protettori. In quel variegato ambiente, quella sera, Dumas figlio incontrò la donna che avrebbe segnato la sua vita e la sua fortuna di romanziere. ‘Era alta e sottile, scura di capelli, il viso rosa e bianco. Aveva la faccia minuta, occhi allungati di smalto, come una giapponese, ma vividi e fieri, le labbra d’un rosso ciliegia, i più bei denti del mondo.’ Si faceva chiamare Marie Duplessis, ed era conosciuta anche per la voracità con la quale dilapidava i patrimoni degli amanti, alcuni dei quali famosi, come ad esempio Franz Liszt” (dalla Postfazione di Cinzia Bigliosi). Alexandre si innamorò dal primo istante di quella giovane, che avrebbe ispirato la protagonista della Signora delle camelie: una grande storia d’amore senza tempo, un libro che sarebbe diventato in breve tempo un classico della letteratura romantica.

ROMANTICO, STRUGGENTE e POETICO

 

LE PAGINE DELLA NOSTRA VITA

di Nicholas Sparks9788868360399-500

Trama: North Carolina, 1946: il giovane Noah, tornato nel paese natale dopo la guerra, realizza il sogno – coltivato da tempo – di abitare nella grande casa vicino al fiume, da lui riportata all’antico splendore. Alla perfezione del quadro manca però Allie, una seducente ragazza incontrata anni prima, amata disperatamente nel breve spazio di un’estate e mai più ritrovata. Invece, un giorno lei ricompare, per vederlo un’ultima volta prima di sposarsi… Ma il destino ha deciso altrimenti, scrivendo per loro una storia diversa…

EMOZIONANTE, DIVERTENTE e SENTIMENTALE

P.S. I LOVE YOU

di Cecelia Ahern

516bjyu6rpl-_sx331_bo1204203200_Trama: Holly e Gerry sono una di quelle coppie giovani e belle che vivono in simbiosi. Quando, all’improvviso, Gerry muore, Holly è devastata: vedova a soli ventinove anni, ha l’impressione che la sua vita non abbia più senso. È anche arrabbiata, si sente tradita, lui – suo marito, amante, miglior amico, la sua roccia – aveva promesso di non lasciarla mai, come può farcela da sola, ora? Ma Gerry non ha dimenticato, e trova il modo di farle avere una lettera ogni mese, con un messaggio per ritrovare la voglia di vivere e, soprattutto, con un dolcissimo “P.S. I love you” che spinge Holly, fra un pianto e un sorriso, ad aprirsi al domani. Perché la vita è fatta per essere vissuta, sempre.

INTENSO, PASSIONALE e TOCCANTE

SAI TENERE UN SEGRETO?

di Sophie Kinsella

41jfbzutcl-_sx316_bo1204203200_

Emma Corrigan è una ragazza normale, lavora in una multinazionale ed ha un fidanzato simpatico. E come tutte le ragazze normali coltiva i suoi sogni, i suoi segreti e le sue paure. E proprio cercando di fronteggiare una delle sue più grandi paure, quella di volare, si trova a raccontare tutti i suoi più intimi segreti al suo compagno di viaggio, un simpatico americano. Che altri non è che… Abbandonata Rebecca, la protagonista del ciclo “I love shopping”, Sophie Kinsella regala ai suoi lettori un nuovo divertente personaggio femminile.

ESILARANTE, ROMANTICO e LEGGERO

A NOI DONNE PIACE IL ROSSO

di Daniela Farnese

Emma Coranoidonnepiaceilrosso-232x360rigan è una ragazza normale, lavora in una multinazionale ed ha un fidanzato simpatico. E come tutte le ragazze normali coltiva i suoi sogni, i suoi segreti e le sue paure. E proprio cercando di fronteggiare una delle sue più grandi paure, quella di volare, si trova a raccontare tutti i suoi più intimi segreti al suo compagno di viaggio, un simpatico americano. Che altri non è che… Abbandonata Rebecca, la protagonista del ciclo “I love shopping”, Sophie Kinsella regala ai suoi lettori un nuovo divertente personaggio femminile.

IRONICO, FRIZZANTE e ROMANTICO

Il passaggio

978885665643hig_1f00ffd8911f53fa07f5b2b13516110d

Titolo: Il passaggio

Autore: Michael Connelly

Casa editrice: Piemme

Anno di pubblicazione: 2017

Prezzo: € 19,90

LA RECENSIONE DI LISA

Un romanzo piacevole, ma non entusiasmante. Il progetto di fondo è abbastanza interessante, ma lo stile risulta molto piatto e senza grandi colpi di scena. Certi risvolti, come i colpevoli, sono facilmente deducibili. Alcuni risvolti non vengono approfonditi e molti dettagli trascurati. Un libro che non parte mai veramente, se non nella parte finale dove inizia a far capolino la suspence che viene presto spenta da una conclusione fredda e sbrigativa. Risulta quindi molto investigativo, ma anche in questo caso sempre un assemblaggio di pezzi senza una costruzione di una storia di fondo. Troppo prevedibile, troppo semplice, soprattutto per chi mastica i gialli. Mi aspettavo di meglio da un autore di questo calibro e fama. Continua a leggere

Non tutto si dimentica

9788842928478_non_tutto_si_dimentica

Titolo: Non tutto si dimentica

Autore: Wendy Walker

Casa editrice: Nord

Anno di pubblicazione: 2016

Prezzo: € 16,90

LA RECENSIONE DI LISA

Un esordio a mio parere eccellente. Sebbene la terapia farmacologica sia ‘inventata’, viene spiegata così bene da sembrare reale. Ho trovato molto particolare lo stile di scrittura, col punto di vista dello psichiatra che rimane un personaggio ignoto fino a un terzo del libro. La lettura è complessa perchè ci sono sbalzi temporali e cambi di fuoco, ma non la appesantiscono. I personaggi sono ben sviluppati e analizzati: l’autrice attraverso Alan, entra a fondo nel loro animo tanto che ci sembra di conoscerli. Nulla è superfluo, nulla è scontato o tralasciato. Ogni dettaglio è necessario per la comprensione della trama. Si richiede al lettore attenzione, ma verrà ripagato con un libro nuovo, diverso e originale sotto tutti i punti di vista.  Sicuramente non adatto a tutti per le scene di violenza sessuale. Promuovo a pieni voti questo libro e questa autrice. Continua a leggere

Il cacciatore silenzioso

51xa1dchssl

Titolo: Il cacciatore silenzioso

Autore: Lars Kepler

Casa editrice: Longanesi

Anno di pubblicazione: 2016

Prezzo: € 19,90

LA RECENSIONE DI LISA

Primo romanzo che leggo di Lars Kepler e sesto della serie con protagonista Joona Linna. I richiami con i libri precedenti sono minimi e irrilevanti ai fini della storia. Il ritmo è alto con diversi momenti di suspense e azione. Le pagine scorrono bene e veloci. La trama è decisamente ben costruita: gli indizi emergono pian piano, dopo diversi colpi di scena e il colpevole rimane ben nascosto fino al momento in cui l’autore decide di svelarlo e questa mossa rende ancora più forte la tensione della parte finale. Se devo trovare dei difetti direi che sono stati inseriti dei capitoli ‘inutili’ ai fini della storia: ci sono personaggi e vicende senza una vera collocazione nell’intreccio. Inoltre il finale presenta delle lacune: buchi nella narrazione e comportamenti poco realistici, oltre a risultare un po’ diluito. In generale è un thriller molto avvincente, ben costruito e con diversi colpi di scena, ma l’autore avrebbe potuto benissimo tagliare un centinaio di pagine.  Continua a leggere