La lettera

arton144088

Titolo: La lettera

Autore: Kathryn Hughes

Casa editrice: Nord

Anno di pubblicazione: 2016

Prezzo: € 16,60

LA MIA RECENSIONE

In un momento di indecisione su quale libro cominciare mi sono imbattuta ne “La lettera” e, incoraggiata dai pareri positivi di alcune amiche del blog, ho optato per il romanzo di esordio di Kathryn Hughes. Ottima scelta: un libro delizioso e ben scritto che mi ha fatto compagnia sotto il sole della Toscana. Protagonista della vicenda è Tina, una donna fragile che si trova a dividere la vita con un marito violento e possessivo. Proprio quando Tina decide di abbandonare il tetto coniugale per rifarsi una esistenza scopre, dopo lunghi anni di tentativi, di essere incinta. Si ritrova così a ritornare sui propri passi e, non senza molte esitazioni, a vivere fianco a fianco con il marito che, nonostante le innumerevoli promesse, non è affatto cambiato. Nel frattempo presso il negozio di abiti usati dove Tina lavora saltuariamente viene consegnato un completo molto elegante e raffinato che contiene in una tasca una lettera, datata 1939 (oltre trent’anni prima l’epoca del ritrovamento), e mai stata spedita. La lettera è indirizzata a Chrissie e il mittente è un certo Billy. Reduce da un episodio traumatico, che cambierà per sempre il corso della propria vita, Tina si metterà alla ricerca di Chrissie per far si che possa ricevere, finalmente, la lettera d’amore e pentimento che per chissà quale motivo Billy non era mai riuscito a spedire. Un viaggio che condurrà Tina da Manchester all’Irlanda e che rivelerà i segreti, con risvolti drammatici, della storia tra una giovane ragazza ingenua e un ragazzo costretto a partire per il fronte di una guerra che sconvolse il Paese. Tina comprenderà come “Nel passato di una donna è custodito il futuro di un’altra” e finalmente coronerà il sogno di avere una famiglia e di essere capita ed apprezzata. Una trama molto semplice ma ben sviluppata che fa si che il romanzo sia godibile e, nel complesso, molto piacevole.

IL MIO VOTO (DA 1 A 10) E’… 8

Un romanzo molto carino che avrebbe potuto essere un po’ più “curato” nella parte finale che, a mio parere, risulta frettolosa e un poco impersonale. Nonostante ciò lo consiglio sicuramente.

LA RECENSIONE DI IBS

Quanto può durare un ricordo? Tina se lo chiede ogni sabato, davanti ai vestiti usati che vende per beneficienza. E se lo chiede quando, in una vecchia giacca, trova una lettera che risale al settembre 1939. E che non è mai stata spedita. Chi saranno mai Chrissie, la destinataria, e Billy, l’uomo che nella lettera implora il suo perdono? Qual è la storia che li unisce? E che ne è stato di loro? Inseguire quel ricordo ingiallito diventa ben presto per Tina una ragione di vita, l’unico modo per sfuggire a un marito violento e a un’esistenza annegata in un oceano di rimpianti. Con una passione e un coraggio che non sapeva neppure di avere, Tina inizia quindi a scavare nel passato, intrecciando ricordi arrossati dal sangue della guerra e confusi dalle nebbie del tempo. Inizia a lottare per cambiare. Per vivere, finalmente. Perché sa che aggrapparsi a quel ricordo significa non arrendersi, sfidare il destino, scommettere sulla propria felicità. E che non è mai troppo tardi per perdonare. Soprattutto se stessi. Una storia che regala un crescendo di emozioni e in cui ogni donna si può identificare; un’autrice che sa raccontare con slancio e sincerità la forza dei sentimenti: ecco perché «La lettera» ha entusiasmato i lettori di tutto il mondo, diventando in brevissimo tempo un autentico bestseller e rimanendo nel cuore di chiunque abbia trovato, nella vita dei suoi personaggi, una scintilla della cosa più preziosa in assoluto: la speranza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...