Per dieci minuti

per-dieci-minuti

Titolo: Per dieci minuti

Autore: Chiara Gamberale

Casa editrice: Feltrinelli

Anno di pubblicazione: ristampa 2015

Prezzo: € 8,50

LA MIA RECENSIONE

Chiara Gamberale è una di quelle autrici che, pur ispirandomi da sempre, per una cosa o per l’altra non sono mai riuscita a leggere. Avendo ricevuto in regalo questo libro mi si è presentata, finalmente, l’occasione giusta per conoscere da vicino questa scrittrice italiana che con l’uscita di ogni suo romanzo riscuote sempre un grande successo. Un po’ libro e un po’ diario “Per dieci minuti” cattura il lettore dalla prima all’ultima pagina. Chiara, autrice e protagonista, per superare una crisi personale segue il consiglio della sua psicologa di fare qualcosa di nuovo e mai sperimentato per dieci minuti al giorno. Ogni capitolo rappresenta la “missione” del giorno: preparazione di pancake, camminate strambe e ti amo mai detti sono solo alcuni degli esperimenti che Chiara metterà in atto con l’aiuto di amici e di Ato (coprotagonista che ho amato infinitamente). L’idea dei dieci minuti da dedicare a qualcosa mai fatto, o che semplicemente ci piace fare, mi ha fatto riflettere sul senso delle giornate di ognuno di noi: perennemente di corsa e nervosi non ci rendiamo nemmeno conto di quello che ci circonda e di tutto quello che vorremmo ma non abbiamo né il tempo né la voglia di fare. Un libro apparentemente leggero, ma allo stesso tempo profondo, che mi ha fatto conoscere ed apprezzare una voce femminile italiana che ancora non conoscevo e che, sicuramente, continuerò a seguire.

IL MIO VOTO (DA 1 A 10) E’… 10

Un libriccino che si legge velocissimo e lascia molto su cui riflettere. Bellissimo!!!

LA RECENSIONE DI IBS

Dieci minuti al giorno. Tutti i giorni. Per un mese. Dieci minuti per fare una cosa nuova, mai fatta prima. Dieci minuti fuori dai soliti schemi. Per smettere di avere paura. E tornare a vivere. Tutto quello con cui Chiara era abituata a identificare la sua vita non esiste più. Perché, a volte, capita. Capita che il tuo compagno di sempre ti abbandoni. Che tu debba lasciare la casa in cui sei cresciuto. Che il tuo lavoro venga affidato a un altro. Che cosa si fa, allora? Rudolf Steiner non ha dubbi: si gioca. Chiara non ha niente da perdere, e ci prova. Per un mese intero, ogni giorno, per almeno dieci minuti, decide di fare una cosa nuova, mai fatta prima. Lei che è incapace anche solo di avvicinarsi ai fornelli, cucina dei pancake, cammina di spalle per la città, balla l’hip-hop, ascolta i problemi di sua madre, consegna il cellulare a uno sconosciuto. Di dieci minuti in dieci minuti, arriva così ad accogliere realtà che non avrebbe mai immaginato e che la porteranno a scelte sorprendenti. Da cui ricominciare. Chiara Gamberale racconta quanto il cambiamento sia spaventoso, ma necessario. E dimostra come, un minuto per volta, sia possibile tornare a vivere.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...