La ragazza nella nebbia

download (2)

Titolo: La ragazza nella nebbia

Autore: Donato Carrisi

Casa editrice: Longanesi

Anno di pubblicazione: 2015

Prezzo: € 18,60

LA MIA RECENSIONE:

Che meravigliosa scoperta Donato Carrisi!! Primo libro che leggo di questo giallista italiano che sicuramente continuerò a seguire. La ragazza nella nebbia, che per certi aspetti sembra la trasposizione di uno dei tanti eventi di cronaca nera ai quali i telegiornali ci hanno disgraziatamente abituati, incatena il lettore fin dalle prime pagine. La sensazione è quella di camminare insieme all’agente speciale Vogel per le stradine di Avechot alla ricerca del mostro che ha rapito, e probabilmente ucciso, la piccola Anna Lou. Il ritmo è incalzante per l’intera durata del romanzo e i personaggi descritti talmente bene che si arriva ad ammirarli o a detestarli nel corso delle loro vicende. Devo ammettere che il mio sospetto si è poi rivelato fondato perciò non posso definire il finale del tutto inaspettato ma sicuramente degno di un po’ di tachicardia e sgomento. Consigliatissimo!!

IL MIO VOTO (DA 1 A 10) E’… 10

Bellissimo. Finalmente un giallista italiano come si deve. Non vedo l’ora di leggere tutti gli altro romanzi.

LA RECENSIONE DI IBS

La notte in cui tutto cambia per sempre è una notte di ghiaccio e nebbia ad Avechot, un paese rintanato in una valle profonda fra le ombre delle Alpi. Forse è stata proprio colpa della nebbia se l’auto dell’agente speciale Vogel è finita in un fosso. Un banale incidente. Vogel è illeso, ma sotto shock. Non ricorda perché è lì e come ci è arrivato. Eppure una cosa è certa: l’agente speciale Vogel dovrebbe trovarsi da tutt’altra parte, lontano da Avechot. Infatti, sono ormai passati due mesi da quando una ragazzina del paese è scomparsa nella nebbia. Due mesi da quando Vogel si è occupato di quello che, da semplice caso di allontanamento volontario, si è trasformato prima in un caso di rapimento e, da lì, in un colossale caso mediatico. Perché è questa la specialità di Vogel. Non gli interessa nulla del dna, non sa che farsene dei rilevamenti della scientifica, però in una cosa è insuperabile: manovrare i media. Attirare le telecamere, conquistare le prime pagine. Ottenere sempre più fondi per l’indagine grazie all’attenzione e alle pressioni del “pubblico a casa”. Santificare la vittima e, alla fine, scovare il mostro e sbatterlo in galera. Questo è il suo gioco, e questa è la sua “firma”. Perché ci vuole uno come lui, privo di scrupoli, per far sì che un crimine riceva ciò che gli spetta: non tanto una soluzione, quanto un’audience. Sono passati due mesi da tutto questo, e l’agente speciale Vogel dovrebbe essere lontano, ormai, da quelle montagne inospitali. Ma allora, cosa ci fa ancora lì?

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...